Comunicato del Presidente del 04/10/2001

Parte la seconda fase delle ispezionisul sistema di qualificazione (SOA)

L'Autorita' ha definito i criteri del piano delle indagini a campione elativo agli attestati rilasciati da tutte le Soa in adempimento alle previsioni del regolamento sul sistema di qualificazione.

I criteri adottati tengono conto delle determinazioni assunte dall'Autorita' in materia, dei risultati delle ispezioni gia' avviate, di segnalazioni pervenute in ordine a problemi emersi nell'esercizio dell'attivita' di attestazione.

In base a questi criteri e' stato individuato un campione di attestazione e stabilita una prima verifica delle attestazioni rilasciate nella misura del 50% del campione stesso.

Particolare attenzione ha posto il Consiglio nel rapportarsi ai problemi emersi, alle attestazioni nella categoria OG11 di cui alla declaratoria dell'allegato A al DPR 34/2000, relativa alla abilitazione delle imprese alla fornitura il montaggio e la manutenzione o la ristrutturazione di un insieme coordinato di impianti da realizzarsi congiuntamente in interventi appartenenti a categorie generali che siano gia' realizzati o in corso di costruzione, rispetto al totale delle attestazioni rilasciate alla stessa data da tutte le Soa nella stessa categoria; alle attestazioni rilasciate nella categoria OS2 di cui alla declaratoria dell'allegato A al DPR 34/2000, relativa alla abilitazione delle imprese all'esecuzione del restauro, della manutenzione ordinaria e straordinaria di superfici decorate di beni architettonici e di beni mobili di interesse storico, artistico ed archeologico, rispetto al totale delle attestazioni rilasciate alla stessa data di tutte le Soa nella stessa categoria; nonche' alle attestazioni rilasciate in presenza di certificazione di qualita' o di elementi significativi della qualita' rispetto al totale delle attestazioni rilasciate alla stessa data da tutte le Soa.

I criteri summenzionati scaturiscono sia dalla necessita' di riscontrare l'effettiva applicazione di quanto indicato dall'Autorita' nelle determinazioni emanate e nei comunicati inviati a tutte le Soa autorizzate, sia dalle numerose segnalazioni pervenute in ordine:

  1. alle modalita' di attestazione delle imprese nella cat. OG11;
  2. alle modalita' di attestazione delle imprese nelle cat: OG2 e OS2 in relazione alla certificazione del buon esito per i lavori eseguiti su immobili assoggettati a vincoli di tutela, come previsto dall'art. 22, comma 7, del regolamento;
  3. alle modalita' di riconoscimento dell'incremento convenzionale premiante, di cui all'art. 19 del DPR 34/2000.

Il Consiglio, sulla base dei criteri individuati per il primo semestre 2001, ha approvato il calendario delle ispezioni. Queste ispezioni sono anche intese a completare la verifica dell'attivita' delle Soa non oggetto di attivita' ispettiva svolta nel primo semestre. Ovviamente, in questi casi, si procedera' congiuntamente all'indagine relativa alla verifica delle attestazioni rilasciate ed a quelle di verifica degli aspetti organizzativi e procedurali dichiarati dalle Soa in sede di richiesta di autorizzazione.

La conclusione delle visite ispettive e' fissata presumibilmente per la fine del mese di novembre.